Amazon Alexa: cos’è, come funziona e quale scegliere

Amazon Alexa è uno dei più innovativi sistemi con il quale è possibile comunicare attraverso la voce. E’ l’assistente personale smart che ci semplifica la vita, occupandosi direttamente di eseguire varie azioni al posto nostro.

L’integrazione di molti accessori intelligenti con Alexa permette di svolgere differenti attività semplicemente con il controllo vocale. In questo articolo approfondiamo l’argomento Alexa e tutto ciò che riguarda la domotica. Vediamo di cosa si tratta, come funziona e a cosa serve.

Cos’è Amazon Alexa

Alexa è un prodotto realizzato da Amazon nel minimo dettaglio. La sua progettazione prende ispirazione dal sistema di comunicazione adottato sulla navicella spaziale Entreprise nella serie Star Trek.

Fa la sua comparsa sul mercato con Amazon Echo nel 2014 ma la versione italiana nel nostro Paese è arrivata soltanto nel 2018.

Amazon Alexa come funziona

Alexa è stata concepita per essere utilizzata tramite l’app su tutti i dispositivi mobili, vale a dire sia con IOS che con Android. Si può quindi utilizzare direttamente sullo smartphone o sul pc, dopo aver scaricato e configurato il tutto. Il funzionamento è semplice e intuitivo, basta pronunciare una frase con la voce ed Alexa aprirà l’applicazione scaricata in precedenza.

Con lo stesso sistema vocale si possono ottenere moltissimi altri servizi come chiedere di alzare o abbassare il volume e fare ricerche su Google. Molto apprezzato anche l’aspetto che riguarda il controllo vocale degli elettrodomestici di casa, come il televisore, il riscaldamento o il robot per le pulizie.

Cosa si può fare con Amazon Alexa

Alexa è un prezioso aiuto in casa perché permette di programmare gli elettrodomestici e di connette tra loro i dispostivi compatibili. Ciò significa che esegue autonomamente diverse funzioni, evitando che siano le persone ad occuparsene.

Possiamo dire che le tecnologie smart integrate rendono la vita di ogni giorno più dinamica e Alexa migliora la qualità all’interno di casa. Con il controllo vocale, senza spostarci, possiamo chiedere che venga accesa la lavatrice o che si attivi il riscaldamento.

Amazon Echo cos’è

Amazon Echo è un altoparlante in grado di ascoltare e rispondere. Lo smart speaker può mandare messaggi, fare telefonate, impostare la sveglia e serve anche per ascoltare musica.

Può essere utilizzato in maniera diversa a seconda dei propri bisogni perché è dotato di numerose funzioni. Si può personalizzare scaricando le Skills ovvero le applicazioni preferite.

In commercio si trovano varie versioni di Amazon Echo, più o meno recenti e con prezzi differenti. Le ultime uscite sono ovviamente le più avanzate ma anche le precedenti possono soddisfare le esigenze del consumatore. A disposizione ci sono Amazon Echo, Echo Plus, Echo Spot, Echo Dot, Echo Input, Echo Show 5, Echo Show 8.

Meglio scegliere Amazon Alexa o Google Assistant?

Tra gli assistenti vocali più noti e diffusi ci sono Amazon Alexa e Google Assistant. Sono due prodotti molto conosciuti che hanno in comune molti aspetti ma che si differenziano anche tra loro.

Innanzitutto pur avendo le medesime funzioni per ciò che riguarda la gestione smart della casa, sono compatibili con dispositivi diversi. E’ importante quindi prima di acquistare un prodotto per la gestione da remoto verificare che si colleghi ai dispositivi presenti.

Alexa offre un numero maggiore di Skills diverse per quanto riguarda l’ambiente interno per cui si rileva più completa sotto l’aspetto dell’organizzazione delle faccende di casa.

Se questo aspetto va a vantaggio di Alexa, Google Assistent si rivela più affidabile e completo per ciò che concerne le ricerche sul motore di ricerca. E’ in grado di fornire molte più risposte mentre Alexa utilizza soltanto Bing e sfrutta Wikipedia per rispondere ai quesiti posti.

In conclusione la scelta tra i due assistenti vocali va fatta controllando la compatibilità con gli altri accessori in dotazione e tenendo conto delle proprie esigenze.

About Author

Pasquale Palmiotto

Autore e fondatore di Bioarchitettura e Domotica. Diplomato geometra contro la mia volontà (preferivo il liceo classico), ho dovuto combattere parecchio per ritrovare la strada da cui ero stato forzatamente allontanato e tornare a fare quello che mi piace di più: scrivere (per il web). Quando la mia passione ha incontrato la domotica è stato naturale aprire un sito dove condividere guide e recensioni sui prodotti smart.