Non sai quale robot aspirapolvere scegliere? In questa guida te ne presentiamo 5

Il robot aspirapolvere è un elettrodomestico utile e pratico che si occupa in modo preciso delle pulizie di casa. Oggi lo possiedono sempre più famiglie, che lo ritengono un accessorio indispensabile e insostituibile.

In questo articolo conosciamo da vicino quali sono le caratteristiche principali che deve avere un buon robot aspirapolvere e le confrontiamo con 5 modelli scelti fra quelli più venduti e con tantissime recensioni ricevute, così da aiutarti nella scelta del tuo prossimo acquisto.

Cos’è un robot aspirapolvere

I robot aspirapolvere sono accessori moderni e innovativi, molto differenti dai classici aspirapolvere. Funzionano sfruttando la tecnologia smart e riescono a pulire in modo accurato l’ambiente, lavorando in completa autonomia. Piacciono molto ai consumatori perché sono elettrodomestici in grado di ridurre notevolmente il lavoro manuale.

La loro versatilità è grande: ci sono modelli che possono essere programmati con un telecomando o tramite un’app da scaricare sul telefono. Altri consentono la programmazione delle pulizie in un dato giorno e ad un’ora precisa e possono pulire anche diverse sono superfici.

Realizzati in genere in materiali di alta qualità, funzionano con una batteria ricaricabile. Possono pulire, a seconda delle impostazioni scelte, tutta la casa o soltanto una parte di essa, raccogliendo al loro interno tutti i tipi di sporco presenti sul pavimento.

Caratteristiche di un robot aspirapolvere

Per facilitare l’acquisto del robot più adatto alle proprie esigenze bisogna tener conto delle caratteristiche di ogni modello, che vediamo di seguito.

Funzionalità smart

I modelli top di gamma presentano numerose funzionalità smart che riassumiamo di seguito. Sono peculiarità fondamentali per elevare le performance del robot, compresa la possibilità di interazione con altri dispositivi.

I robot aspirapolvere migliori permettono di impostare quando si desidera fare le pulizie tramite app e sono compatibili con gli assistenti vocali. Con il solo controllo della voce e l’ausilio di Alexa o Google Assistant è possibile comandare il robot.

Altra prerogativa del robot di fascia alta è la mappatura dell’ambiente, grazie alla quale riesce a individuare la struttura dell’abitazione ed evitare gli ostacoli.

Pavimenti

Tra le funzionalità smart anche i sensori di riconoscimento del tipo di pavimento. A seconda del tipo di pavimento cambia il tipo di pulizia da effettuare. In questo modo utilizzano uno specifico programma di pulizia adatto al parquet piuttosto che al marmo. Se si hanno superfici delicate come legno o marmo le spazzole del robot dovranno essere delicate in modo da non danneggiarle.

Sensori dislivelli

La presenza o meno di dislivelli incide sul tipo di robot lavapavimenti da acquistare. I robot più avanzati possiedono anche i sensori anti-ribaltamento, che gli consentono di visualizzare i dislivelli ed evitarli senza problemi. Se l’abitazione è posta su più piani e ci sono scale e scalini meglio optare per un robot con sensori anti-ribaltamento e la funzione salita-discesa.

Robot aspirapolvere con sensore anti ribaltamento

Design

I robot aspirapolvere hanno forme e design diversi che non si limitano all’aspetto estetico ma incidono anche sulle loro proprietà. Quelli di forma quadrata sono i più performanti nel raggiungere tutti gli angoli ma possono avere qualche difficoltà di movimento.

Quelli tondi sono i migliori se utilizzati su ampie superfici, come ad esempio degli open space dove non ci sono molti angoli. Sono anche quelli che si muovono con maggiore agilità.

In base a queste poche considerazioni è chiaro che il robot aspirapolvere va scelto calcolando il tipo di casa che si desidera pulire. Se la casa è piccola e ha molte camere meglio prediligere un robot dalla forma quadrata. Al contrario se l’ambiente è grande e ci sono pochi spazi chiusi meglio puntare su un robot dal design tondeggiante.

Anche l’altezza del robot ha la sua importanza. Più è basso meglio si muove anche in presenza di mobili o letti, passandoci sotto senza bloccarsi.

Materiali

I materiali costruttivi sono un altro fattore da non trascurare. Orientarsi su modelli di qualità, magari leggermente più costosi, ci assicura un elettrodomestico più efficiente, con spazzole migliori. Un robot aspirapolvere di fascia medio-alta è un investimento a lungo termine perché è più resistente e dura nel tempo.

Batteria

I robot aspirapolvere funzionano a batteria e la differenza tra i modelli presenti sul mercato è data anche dalla loro autonomia. I migliori sono quelli che possono pulire casa anche fino a 4 ore, ideali per abitazioni con grandi superfici.

Autonomia

Se si sceglie un robot con un’autonomia massima di un’ora, bisogna sapere in anticipo che potrà pulire accuratamente pavimenti di un’ampiezza massima di 30 mq. In ogni caso per non sbagliare è opportuno leggere le specifiche tecniche contenute nel libretto di istruzioni.

Serbatoio

Altra caratteristica di rilievo è la capacità del serbatoio, strettamente collegata all’autonomia del robot aspirapolvere. E’ la parte destinata a contenere i rifiuti raccolti, per cui un serbatoio più grande permette tempi di pulizia superiori. I migliori robot aspirapolvere arrivano ad una capacità di 500 ml mentre quelli di fascia bassa con dimensioni più piccole hanno un serbatoio da 250 ml.

Migliori robot aspirapolvere

Vediamo adesso quali sono i migliori robot aspirapolvere che abbiamo selezionato basandoci sulle media delle recensioni lette su Amazon.

Ariete 2718 Xclean

Xclean di Ariete è il robot aspirapolvere più economico tra quelli presenti online. E’ dotato di telecomando e diverse modalità di pulizia: automatica, angoli, programmazione lungo muro e spot. Ci due livelli di filtrazione dello sporco. E’ provvisto di sensori anti-ostacolo e anticaduta ed ha un indice di rumorosità inferiore ai 65 dB. Ha un’autonomia di 1,5 ore e si ricarica, tornando da solo alla base, in circa 5 ore. Piace per l’efficienza e le prestazioni, il costo contenuto e la facilità d’uso.
Ariete 2718 Xclean Robot Aspirapolvere


iRobot Roomba 671

Roomba 671 presenta un sistema di pulizia a 3 fasi che cattura sporco, polvere e detriti da tappeti e pavimenti. Il suo plus sta proprio nelle spazzole rotanti multi-superficie che si muovono in direzioni opposte raccogliendo tutta la sporcizia, anche quella più ostinata. E’ perfetto anche per rimuovere peli di animali domestici e include la possibilità di programmazione delle pulizie. Ad esempio suggerisce la pulizia extra nel periodo delle allergie. Compatibile con Alexa e Google Assistant, il Roomba 671 pulisce al suono della voce. E’ il miglior prodotto per rapporto qualità-prezzo, affidabile, efficiente e funzionale.
iRobot Roomba 671 Robot aspirapolvere WiFi


Lefant-M571

Provvisto di sistema di giroscopio incorporato e sensore di rilevamento del movimento, il robot Lefant sfrutta la tecnologia FreeMove per pulire tutti gli ambienti. E dotato di tre sonde laser nella parte anteriore ed ha un’autonomia di 3 ore. Potente l’aspirazione pari a 2000PA con rumorosità inferiore ai 50dB, ha un serbatoio dell’acqua con capacità di 300 ml. Pulisce indifferentemente piastrelle, moquette, marmo e parquet in legno. I raggi infrarossi servono per misurare la distanza e ridurre le collisioni. Esegue anche la mappatura della casa.

Lefant-M571 robot aspirapolvere


Roborock S5 Max

Intelligente ed efficace il robot Roborock che permette di pianificare nei dettagli le pulizie di casa. Attraverso l’app si possono selezionare le stanze da lavare, impostare il flusso d’acqua, la velocità di aspirazione ed anche i giorni della settimana in cui azionarlo. Si muove agilmente su tappeti e soglie alti 2 cm senza nessun problema. Il serbatoio, con capacità di 290 ml, garantisce la pulizia continuata di 186 metri quadrati. Buona la qualità dei materiali, consigliato.

Roborock S5 Max Robot Aspirapolvere


Deenkee Robot Aspirapolvere

Robot aspirapolvere con potenza di 1500PA e bassa rumorosità, soli 55dB. Ha un’autonomia complessiva di circa 100 minuti e poi ritorna da solo alla postazione di ricarica. Sei le modalità di pulizia tra le quali scegliere, che si possono cambiare in qualsiasi momento. Può raggiungere con facilità anche i punti più nascosti e difficili e può pulire diversi tipi di pavimento. I sensori anticaduta e anticollisione sono fondamentali per la protezione del dispositivo. Bello il design e solidi i materiali.
Deenkee Robot Aspirapolvere


Conclusioni

Possiamo considerare i robot aspirapolvere accessori pratici e funzionali che svolgono da soli l’incombenza legata alla pulizia delle superfici di casa. Con le loro tecnologie e le numerose funzionalità permettono di tenere pulita la casa senza dover svolgere in prima persona le faccende domestiche.


Domande frequenti

Cos’è un robot aspirapolvere?

I robot aspirapolvere sono strumenti innovativi adibiti alle pulizie di casa. Ne esistono anche in versione smart, che funzionano da remoto grazie ad una connessione wifi. Permettono di attivare, programmare e concludere le operazioni di pulizia del robot.

Come scegliere un robot aspirapolvere?

Tra gli elementi utili all’acquisto del miglior robot aspirapolvere ci sono i materiali costruttivi, il design, la capacità del serbatoio e la durata della batteria. Negli elettrodomestici di fascia alta sono importanti anche le funzionalità smart, la compatibilità con gli assistenti vocali e altre tecnologie.

Qual è il prezzo di un buon robot aspirapolvere?

I prezzi dei robot aspirapolvere partono dai 100 euro di quelli più economici ed arrivano oltre i 500 euro per quelli di ultima generazione. In mezzo si trovano quelli intermedi con costi sui 300 euro.

I robot aspirapolvere possono lavare anche i pavimenti?

I robot aspirapolvere che abbiamo trattato in questa guida non lavano i pavimenti ma si occupano soltanto dell’aspirazione di sporco e residui presenti ma in commercio ci sono anche robot lavapavimenti che hanno più funzioni in un unico prodotto: aspirazione, lavaggio e asciugatura.

Quali sono le aziende produttrici migliori?

Sono molte le aziende produttrici di robot aspirapolvere che si possono trovare sul mercato. Tra i migliori elettrodomestici troviamo Xiaomi e iRobot, ci sono poi Ariete e Rowenta tra le marche di fascia media. I brand più economici sono invece Ikohs e Ecovacs ma ne esistono molti altri

About Author

Pasquale Palmiotto

Autore e fondatore di Bioarchitettura e Domotica. Diplomato geometra contro la mia volontà (preferivo liceo classico e lettere), ho dovuto combattere parecchio per ritrovare la strada da cui ero stato allontanato e tornare a fare quello che mi piace di più: scrivere.