Tante stanze e grandi spazi da pulire? Leggi la recensione di iRobot Braava 390T

iRobot Braava 390T è uno dei robot lavapavimenti più venduto perché rappresenta una delle soluzioni smart più innovative e semplici da usare. Chi desidera cambiare il modo di pulire le superfici di casa, avvalendosi di strumenti tecnologici all’avanguardia, può approfondire la conoscenza di questo fantastico elettrodomestico.

In questo articolo conosciamo meglio iRobot Braava 390T, analizzandone le caratteristiche e le funzionalità principali. Ecco tutto ciò che devi sapere se stai pensando all’acquisto di un robot lavapavimenti di ultima generazione.

Cos’è iRobot Braava 390T

Braava 390T è un robot lavapavimenti versatile e compatto, concepito per il lavaggio di superfici molto grandi. Grazie al sistema di navigazione integrato riesce a pulire più stanze e a soddisfare tutte le esigenze di pulizia. E’ un prodotto di elevata tecnologia ideato da iRobot, azienda leader del settore, presente da tre decenni nel campo della robotica.

iRobot Braava 390T

iRobot Braava 390T Lavapavimenti


Caratteristiche principali di iRobot Braava 390T

Molti apparecchi pulenti presentano dei limiti dovuti in particolare alle tracce lasciate dal robot nel muoversi per la stanza. Sia la carena che le ruote infatti spesso lasciano segni del passaggio del robot. Questo particolare non può ovviamente soddisfare le esigenze di chi desidera una pulizia impeccabile dei pavimenti.

Nel caso di Braava 390T ciò non accade perché iRobot ha concepito un modo di spostamento completamente diverso. Sfruttando il Northstar Navigation Cube che memorizza i movimenti del robot, il percorso di pulizia è più rapido ed il passaggio non avviene sulla stessa zona.

Ciclo di pulizia

Il ciclo di pulizia di Braava 390T è particolarmente efficace e preciso ed avviene per sezioni. Prima provvede a pulire le zone alla sua destra e poi quelle a sinistra. Nel caso di un ostacolo pulisce la parte vicina, per poi ritornare al punto in cui aveva trovato l’intoppo e continuare il suo giro.

Se ci sono dislivelli o scale il robot interrompe le operazioni di pulizia e riprende i suoi movimenti tenendo conto del perimetro della stanza. Alla fine del suo programma pulente ritorna da solo al punto di partenza e si spegne.

Tipologie di lavaggio

Il robot lavapavimenti è in grado di fornire due tipi di pulizia, a secco e a umido. Il lavoro migliore è quello che prevede prima una pulizia a secco e successivamente il lavaggio dei pavimenti. Si possono utilizzare vari tipi di stracci quali panni in microfibra lavabili e riutilizzabili o panni usa e getta. Questi ultimi sono utili per rimuovere lo sporco più leggero, mentre il panno da applicare alla piastra serbatoio consente un lavaggio profondo.

Anche il sistema pulente è diverso. Per la pulizia a secco il robot segue un andamento lineare, spostandosi in base a rette parallele da una parete all’altra. Per la pulizia a umido invece l’andatura del robot è a V cioè si sposta in avanti su un lato per poi ritornare indietro e procedere sul lato opposto.

Andamento seguito da iRobot Braava 390T per diversi tipi di pulizia

Per quanto riguarda i diversi tipi di pavimenti non ci sono problemi. Braava 390T può pulire a fondo superfici in vinile, laminato, legno, piastrelle, linoleum. Nessun pericolo di sporco residuo nemmeno negli angoli o nei punti più difficili da raggiungere. Il robot arriva ovunque grazie alle sue dimensioni compatte e squadrate e ad un peso inferiore ai 2 kg.

Funzionalità smart

Tra le tante caratteristiche innovative particolarmente apprezzate dagli acquirenti c’è sicuramente la modalità smart. Il cubo Northstar Navigation permette al robot di seguire un percorso ottimale e di muoversi in scioltezza.

Questo dispositivo si connette al robot al momento dell’accensione e lo guida stabilendo i limiti della stanza entro quale si deve muovere. Se si desidera aumentare il raggio di azione del robot è possibile acquistare altri Northstar Navigation Cube e posizionarli nelle altre stanze. Per garantire la copertura ottimale i Cube aggiuntivi devono essere collocati ad un massimo di 6-7 metri l’uno dall’altro.

iRobot Braava cubo navigazione

iRobot Braava cubo navigazione


Controllo tramite smartphone o app

Si possono impostare tutte le funzioni in modalità automatica ma è ancor più semplice controllare Braava 390T direttamente dallo smartphone, utilizzando la relativa app iRobot HOME, disponibile sia per Android che per iOS che consente di controllare il robot da remoto. Direttamente dal telefono si può avviare un programma di pulizia, seguirne l’attività ed anche dare un nome al robot.

Inoltre sempre tramite app è possibile contattare l’assistenza, usufruire degli aggiornamenti software e controllare tutto il processo di pulizia. Addirittura è possibile conoscere quante volte si è attivata la funzione Dirt Detect, ovvero quando il robot prosegue a pulire nelle zone più sporche. Attraverso l’app si può attivare la funzione Carpet Boost che permette di aumentare la potenza dell’azione pulente quando il robot si trova su una moquette o su un tappeto.

Conclusioni

Possiamo definire iRobot Braava 390T un vero gioiello di tecnologia in grado di fornire prestazioni eccellenti con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Notevoli anche le sue funzionalità smart che lo collocano tra i migliori robot lavapavimenti attualmente in vendita sul mercato. Se vogliamo trovare un difetto possiamo dire che la capienza del serbatoio non è molto ampia e che la durata della batteria non è delle migliori.

About Author

Pasquale Palmiotto

Autore e fondatore di Bioarchitettura e Domotica. Diplomato geometra contro la mia volontà (preferivo liceo classico e lettere), ho dovuto combattere parecchio per ritrovare la strada da cui ero stato allontanato e tornare a fare quello che mi piace di più: scrivere.