Scopri qual è il miglior termostato WiFi Smart per risparmiare sul riscaldamento

I termostati WiFi Smart permettono la gestione del raffreddamento o del riscaldamento di un’abitazione attraverso lo smartphone o i comandi vocali. Sono dispositivi innovativi e di ultima tecnologia che consentono di ridurre i costi energetici fino al 30%.

In questa guida ne approfondiamo le caratteristiche e le peculiarità dando uno sguardo ai modelli migliori attualmente in commercio. A fine articolo troverai anche le domande che vengono poste frequentemente in materia di termostati WiFi.

Cos’è un termostato WiFi

Un tempo il riscaldamento di casa veniva regolato con i tradizionali termostati a mano, che richiedevano la presenza fisica sul posto. Sono poi seguiti i termostati più funzionali, quelli che impostando fasce orarie e temperatura attivavano o disattivavano tutto l’impianto.

L’evoluzione della domotica e della tecnologia oggi ci propone i termostati smart, dei veri e propri computer con a disposizione moltissime funzioni. La differenza sostanziale tra un termostato tradizionale ed uno smart è la connessione di quest’ultimo ad una rete domestica. Senza contare le innumerevoli funzioni aggiuntive.

Migliori termostati WiFi Smart

Vediamo adesso quali sono i cinque migliori termostati wifi in vendita su Amazon.

BTicino SX8000 Smarther

Termostato intelligente di ultima generazione, ricco di funzionalità e dal design moderno che ben si integra in ogni contesto abitativo. E’ uno dei prodotti Amazon’s Choice ed è compatibile per il controllo vocale con i dispositivi Alexa, Siri e Google Assistant. Semplici e intuitive le funzioni, grazie alla app dedicata Thermostat che permette di effettuare le programmazione. Inoltre permette di gestire più termostati con lo stesso account, anche su piani diversi e programmi differenti.

Il termostato Smarther è sempre connesso e permette di gestire da remoto il clima domestico, ovunque siamo. Molto utile la funzione Boost che permette di aprire la caldaia per 30, 60 o 90 minuti indipendentemente dal programma impostato. Si possono impostare programmi giornalieri o settimanali scegliendo fino a 4 temperature ed anche 10 intervalli temporali in 24 ore. Consigliato per il rapporto qualità-prezzo, le funzionalità e la facilità di installazione.
BTicino SX8000 Smarther Termostato con Wi-Fi Integrato


Decdeal Termostato Wi-Fi

Pulsanti a sfioramento per un termostato che funziona in maniera semplice, dotato di un display LCD con retroilluminazione. Permette il controllo da remoto, dai dispositivi mobili, tramite app e dispone di una programmazione settimanale. E’ compatibile con Alexa, Amazon Echo, IFTTT e Google Home e supporta il controllo vocale con il quale modificare la temperatura in modo pratico e intuitivo.

Positivi i commenti di chi lo ha acquistato, in particolare per la facilità di installazione, di programmazione e di configurazione wifi. Apprezzato anche per la linea elegante e la precisione nel riportare le temperature. Il modello Decdeal è adatto per caldaie a gas e per uso sanitario.
Decdeal Termostato Wi-Fi per Caldaia a Gas


Netatmo NTH01-IT-EC Termostato Wifi

Il termostato intelligente Netatmo funziona con diversi modelli di caldaia, a pompa di calore, a gas, a legna, a kerosene e con l’elettricità. E’ un prodotto di fascia alta, segnalato come Amazon’s Choice sul portale. Il dispositivo si può utilizzare anche con il comando vocale grazie alla compatibilità con Alexa, Google Assistant e Apple Homekit. Il design è a firma di Philippe Starck. E’ in grado di creare un programma di riscaldamento su misura, riscaldando la casa secondo le proprie esigenze risparmiando sui consumi energetici.

Ciò avviene grazie alle modalità Assente e Antigelo che adeguano il riscaldamento in base alla presenza o meno in casa. Estremamente facile l’installazione, che prevede due diverse modalità. La prima con installazione del termostato e relè collegato alla presa di corrente, l’altra che avviene con l’installazione del relè alla caldaia.
Netatmo NTH01-IT-EC Termostato Wifi Intelligente


Honeywell Home T6 Termostato Wi-Fi smart

Funziona con Alexa, IFTTT e Google Home il termostato smart prodotto da Honeywell. Efficiente, moderno, intuitivo e facile da installare, è un dispositivo di ultima generazione che soddisfa le esigenze di chi vuol affidare alla domotica il benessere di casa. L’app grazie al geofencing utilizza lo smartphone per programmare il termostato in modo da scaldare casa in prossimità del rientro e risparmiare energia quando si è fuori.

Il T6 è compatibile con la maggior parte degli impianti di riscaldamento e presenta impostazioni con un programma a 7 giorni o 5+2. Manualmente si possono impostare fino a 6 fasce orarie o temperature giornaliere. Il prodotto piace per l’interfaccia touch screen intuitiva, la funzione di geofencing e i controlli TPI integrati.
Honeywell Home T6 Termostato Wi-Fi smart


Vaillant 0020197223 Termostato Wi-Fi

Programmazione settimanale e fino a 30 diversi profili personalizzabili a seconda delle necessità quotidiane. Il termostato Vaillant permette di regolare la temperatura in base ai dati climatici acquisiti via web. Dispone di una app gratuita compatibile con i dispositivi IOS e Android. Prodotto vantaggioso dal punto di vista economico, si installa e configura facilmente.

Gli acquirenti hanno trovato l’app per la programmazione da remoto molto comoda e semplice da usare per avere sempre in casa il massimo comfort. L’unico neo del prodotto segnalato da chi lo ha in casa è la mancanza sul display dell’indicazione di caldaia accesa o spenta.

Vaillant 0020197223 Termostato Wi-Fi per Smartphone Smart


Cosa vuol dire smart?

Il primo termostato intelligente WiFi, molto apprezzato nel settore della domotica, è stato quello messo in commercio nel 2011 da Nest, una start up finanziata da Google. Da allora in poi sono state molte le aziende che hanno puntato sulla produzione di dispositivi controllabili totalmente dallo smartphone. I marchi oggi più diffusi nel campo sono BTicino e Honeywell ma ce ne sono moltissimi altri.

La scelta tra i vari modelli presenti sul mercato è davvero ampia: si parte da modelli basici, con funzionalità essenziali, a dispositivi in grado di occuparsi di raffreddamento, riscaldamento, ventilazione e deumidificazione. La differenza tra i vari termostati smart sta nel prezzo, che cambia in base alle caratteristiche del modello e alle funzionalità.

Funzionamento di un termostato smart

Anche nel termostato smart la funzione principale è quella di attivare e disattivare all’occorrenza le valvole termostatiche dell’impianto a seconda della precedente impostazione. Il dispositivo può essere collegato con diversi tipi di impianti di riscaldamento, caldaia, termosifoni, impianto a pavimento ed altri. Si occuperà dell’attivazione o della disattivazione del riscaldamento nei diversi vani di casa, della potenza e naturalmente dell’accensione.

Uno dei vantaggi maggiori di un sistema smart è rappresentato da un’ampia programmazione, che si può impostare da remoto con cui controllare tutto l’impianto. E’ sufficiente disporre di uno smartphone, di un tablet o di un pc per operare sul sistema di riscaldamento, anche se si è lontani da casa. Si possono cambiare le impostazioni prediligendo la geolocalizzazione o il controllo automatico al rientro in casa oppure utilizzare accessori wireless da collegare al termostato come i termometri wifi o il controllo attraverso Google Home.

Caratteristiche di un termostato smart

Ciò che contraddistingue un termostato intelligente è la possibilità di connettersi ad internet o ad una rete domestica attraverso il wifi. Solitamente dispongono di un’app gratuita con la quale è possibile esercitare il controllo dallo smartphone o dal tablet. Alcune aziende offrono un’app web che permette di accedere alle funzioni attraverso un browser.

Tra i controlli di base ci sono la possibilità di alzare o abbassare la temperatura o modificarla. In questo caso viene considerata la nostra posizione: si possono aumentare i gradi se siamo vicini a casa e stiamo rientrando o impostare una funzione che spegnerà il riscaldamento quando rientriamo. I programmi creati su misura consentono anche di risparmiare energia e ridurre le spese perché seguono passo passo i nostri reali bisogni senza alcun tipo di spreco di risorse.

Umidità e previsioni meteo

Alcuni termostati tra le varie funzioni hanno anche quella di misurare il tasso di umidità o quella di fornire le previsioni meteo locali. Sono servizi aggiuntivi che molti utenti desiderano avere, viste le rilevazioni molto precise fornite dai sensori di alta qualità del dispositivo.

Localizzazione

Per impostare la temperatura interna di casa rispetto alla nostra distanza da essa i termostati smart wifi sfruttano la localizzazione dello smartphone. E’ anche possibile definire un perimetro virtuale che permette di programmare la temperatura in funzione del fatto che si resti dentro o si esca da tale limite.

Storico delle temperature

Il telefono diventa un dispositivo fondamentale per svolgere tutte le operazioni relative all’impianto di riscaldamento. E proprio dallo smartphone possiamo controllare qualsiasi tipo di dato relativo al termostato wifi. A seconda dei modelli si può visionare lo storico della temperatura di un certo periodo temporale.

Segnalazione di problemi agli impianti

I dispositivi intelligenti segnalano anche eventuali problematiche, come il momento del cambio del filtro, guasti di precisione o se è necessaria la manutenzione.

Compatibilità con con gli assistenti vocali

Molti termostati intelligenti assicurano la massima compatibilità con gli assistenti vocali Siri, Google Assistant e Amazon Alexa. La funzione del controllo vocale permette di svolgere svariate operazioni, a partire dal rilevamento della temperatura corrente o alla modifica della stessa. Alcuni modelli consentono di ascoltare musica e conoscere le previsioni del tempo.

Compatibilità con altri dispositivi smart

Se in casa si hanno altri dispositivi intelligenti bisogna verificare la compatibilità degli stessi affinché il funzionamento risulti impeccabile. Questo è al momento uno dei principali problemi della domotica, che non bisogna trascurare all’atto dell’acquisto.

Installazione fai da te di un termostato: è possibile?

L’installazione dei termostati smart è semplice ma è preferibile che se ne occupi chi ha qualche nozione base in materia perché bisogna controllare il cablaggio. Quasi tutti i dispositivi dispongono di etichette prestampate che facilitano il collegamento dei fili e la loro identificazione durante il montaggio. Possono insorgere eventuali difficoltà se la casa è dotata di un sistema HVAC comprensivo di sistemi di ventilazione o pompe di calore. Nel caso è meglio rivolgersi ad un installatore ufficiale.

Si risparmia con un termostato WiFi Smart?

L’utilizzo di un termostato smart è una sorta ci permette di soddisfare numerose esigenze, in primis di trovare la temperatura desiderata al rientro a casa. Si rivela un dispositivo conveniente se viene impiegato per tutte le funzioni innovative e tecnologiche per le quali è stato concepito.

Solo utilizzandolo al massimo delle sue possibilità il termostato wifi consente un immediato risparmio economico. In particolare il dispositivo può consentire una riduzione considerevole delle spese a chi ha orari flessibili e rientra a casa in tempi diversi ogni giorno. Ciò significa non sprecare ore di energia senza che nessuno possa beneficiarne ma impostare e programmare l’accensione o la temperatura in base alle necessità reali.

Conclusioni

In conclusione possiamo dire che tutti i termostati intelligenti sono dispositivi in grado di controllare da remoto il riscaldamento attraverso il WiFi. Alcuni modelli sono più innovativi di altri ed oltre alle classiche funzioni offrono sistemi più avanzati. I termostati smart migliorano la vita ma ognuno deve scegliere il termostato più vicino alle proprie esigenze, quello più utile per programmare al meglio la domotica di casa.


Domande Frequenti

Cos’è un termostato WiFi smart?

Sono dispositivi con connessione wifi che controllano e programmano la temperatura all’interno di casa. Funzionano sia in modalità tradizionale che in versione smart, cioè possono essere gestiti da remoto con tablet, pc o smarthone.

Quando un termostato può definirsi smart?

Il termostato diventa smart quando è dotato di connessione wifi o di Bluetooth, che permettono la connessione con altri dispositivi tecnologici.

E’ possibile installare da soli un termostato smart?

Il termostato smart è facile da installare ma è sempre meglio affidarsi a chi ha la conoscenza e la competenza con i suddetti dispositivi.

Come funziona un termostato smart?

Agisce in maniera simile ad un classico termostato ovvero interviene sulle valvole termostatiche dell’impianto per garantire una data temperatura interna all’abitazione.

Come scegliere un termostato smart?

Il primo aspetto da considerare è la compatibilità del termostato con il sistema di riscaldamento, con il sistema operativo del telefono e con il sistema di riscaldamento.

 

 

About Author

Pasquale Palmiotto

Autore e fondatore di Bioarchitettura e Domotica. Diplomato geometra contro la mia volontà (preferivo liceo classico e lettere), ho dovuto combattere parecchio per ritrovare la strada da cui ero stato allontanato e tornare a fare quello che mi piace di più: scrivere.